Adeguamento sismico immobile in provincia di Modena

Studiofornale.it in collaborazione con l’ing. Valeria Rizzotti ha seguito la progettazione strutturale dell’intervento di adeguamento sismico dell’ex asilo di Staggia (MO) colpito dal sisma dell’Emillia.

L’intervento è stato complicato dal fatto che nel tempo intercoso tra il sisma e l’inizio lavori è intercorso molto tempo nel quale si hanno avuti crolli parziali con danneggiato ulteriore del fabbricato.

Abbiamo lavorato su un immobile con ilsolaio di copertura in parte crollato, con i sottostanti solai fortemente danneggiati, le muratura danneggiate per rottura a taglio, rotture generalizzate degli architravi e lesioni gravi sulle volte in folio delle scale.

ELENCO SEMPLIFICATO DEGLI INTERVENTI ESEGUITI

Sono stati progettati ed eseguiti i seguenti interventi:

  • lavorare sulle connessioni tra i maschi murari ortogonali per creare la connessione e renderli collaboranti,
  • rinforzare i solai lignei e rendere rigido tanto più possibile il piano (senza poter però sostituire alcun elemento perchè affrescati in intradosso);
  • riparare i maschi murari lesionati;
  • riparare e consolidare le volte in folio della scala;
  • creare i necessari architravi in corrispondenza dei fori;
  • creare un cordolo di chiusura a livello del solaio di copertura (mediante fibre posate su entrambi i paramenti e legate con fiocchi);
  • ricostruire il solaio di copertura laddove crollato e sostituire o rinforzare l’orditura esistente dove non adeguata agli attuali carichi.

L’intervento di adeguamento sismico è stato semplificato dalla particolare “compattezza” in pianta dell’edificio e dalla presenza di maschi murari ben disposti e progettati.

In questo progetto abbiamo prestato particolare attenzione agli interventi sui solai a causa  dei vincoli legati alla sopraintendenza e alla necessità di mantenere le altezze libere minime interne.

Se vi interessa avere ulteriori informaizoni su come abbiamo adeguato i solai visitate il seguente link.

 

Incarico: Co-Progettazione strutturale adeguamento sismico

maggiori informazioni

  Potrebbero interessarti